Fico, “blue economy” volano di sviluppo

 

“La blue economy, cui anche l’Unione Europea sta dedicando una attenzione crescente, costituisce un importante volano di sviluppo. Ne sono testimonianza alcuni dati obiettivi: le imprese dell’economia del mare sono cresciute negli ultimi cinque anni di circa l’8% a fronte di un calo dell’1% del numero totale di imprese”. Lo ha detto il presidente della Camera, Roberto Fico, nel corso del suo intervento a “Shipping&thelaw” in corso a Napoli. “Dieci imprese della blue economy su 100 sono guidate da giovani di eta’ inferiore ai 35 anni; 20 su 100 sono a guida femminile e 6 su 100 a guida straniera, dati tutti superiori alla media nazionale – ha sottolineato – La blue economy rappresenta circa il 3% del Pil – l’1% il settore dello shipping in senso stretto (imprese armatoriali e di trasporto marittimo) – registrando negli ultimi anni una crescita doppia rispetto al resto dell’economia italiana; registra oltre 800 mila occupati, pari al 3,5% dell’occupazione complessiva nazionale”. Se si considera inoltre l’impatto su altri settori economici, l’economia “blu” complessivamente considerata sfiora il 10% del totale del PIL italiano”, ha aggiunto. “Oggi ci sono sfide enormi e importantissime anche sul riciclo delle navi, sul fronte occupazionale, sul dumping salariale, ci sono tante opere da mettere in pratica” ha concluso.

No Comments

Post a Comment

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto